Wine Family

CLAUDIO MARIOTTO

«Fiero di essere vignaiolo, non mi sento inferiore neanche a Obama».

La Voce del Vino Podcast
Wine Family - CLAUDIO MARIOTTO

Una storia che risale al 1920 tra le prime vigne dei nonni, Bepi e Salvatore.
«La passione per il vino me l'ha trasmessa mio padre, Oreste, detto “Il Rosso”, ha cui ho dedicato la mia migliore Barbera», dice Claudio Mariotto, che negli anni '90 ha rivoluzionato la produzione (uve, damigiane) introducendo «la cultura della bottiglia, che è poi quella che dà visibilità all'azienda».
Fiero di essere vignaiolo, Mariotto: «Mia madre non capiva la bellezza di questo mestiere: io non mi sento inferiore neanche a Obama».
Nostalgia: «Quand'ero adolescente e c'era ancora mio padre, erano fantastiche le giornate di vendemmia, con tutte quelle belle vendemmiatrici. Ogni serata si concludeva con grigliate e bevute, bellissime feste che non finivano mai».

Mariotto_07_840x600