Wine Philosophy

CLAUDIO MARIOTTO

«Io, laureato in contadineria. E faccio feste in cantina, voglio che il vino sia felice».

La Voce del Vino Podcast
Wine Philosophy - CLAUDIO MARIOTTO

«La mia è la filosofia del buon senso», dice Claudio Mariotto, «nel rispetto dell'ambiente e di mio figlio, che a volte sale con me sul trattore, e poi del cliente, e di me stesso, perché devo assaggiarne moltissimo e non deve farmi male».
Niente diserbanti, nessuna lavorazione invasiva, trattamenti al minimo.
«Non sono laureato in enologia, ma in contadineria: sono bravo nel gestire la vigna, voglio produrre grandi uve e il mio maggior merito in cantina è quello di non rovinarle».
E poi, aggiunge Mariotto, il vino deve essere “felice”: «Per questo organizzo tante feste, in cantina, con musica e ragazze carine: credo che il vino ne risenta positivamente. Ma non fraintendetemi: sul lavoro sono “tedesco”, rigoroso, molto concentrato. Obiettivo: produrre vini che raccontino esattamente il territorio che li ha generati».

Mariotto_04_840x600