Wine Tales

BORGOGNO

Andrea Farinetti: quado a Vinitaly mio padre mi spedì a sciacquare i bicchieri.

La Voce del Vino Podcast
Wine Tales - BORGOGNO

Andrea Farinetti: «Il mio primo stage da Borgogno in vigna mi costò un'insolazione, a letto con 40 di febbre. Grandissima fatica, “arcaplare” le viti senza cimarle. Poi a Vinitaly mio padre Oscar mi mandò a sciacquare bicchieri, per avvicendare un dipendente stanco: grande lezione. Ma l'emozione più grande è sempre la vendemmia: porti a casa con trepidazione il lavoro di un anno intero, sperando fino all'ultimo che non piova».

Borgogno_11_840x600