Ho scelto il Bio

PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE

Il primo passo consiste nello spostare l’attenzione dalla malattia alla salute della pianta, prima cioè che la patologia compaia.

La Voce del Vino Podcast
Ho scelto il Bio - PREVENIRE E' MEGLIO CHE CURARE

Un bravo pediatra non distribuisce ricette per le future malattie del bambino, ma fa in modo che il piccolo non si ammali: quindi prescrive una sana alimentazione e un ambiente idoneo al suo benessere.
E' la stessa cosa per la gestione biologica del vigneto: il primo passo consiste nello spostare l'attenzione dalla malattia alla salute della pianta, prima cioè che la patologia compaia. Obiettivo: puntare a far star bene la vite, come fosse la sua condizione stabile, normale.
La malattia può sempre insorgere, ma a quel punto diventa un evento eccezionale, episodico, la cui risoluzione occupa poco tempo e poche risorse.
Il motivo è intuitivo: il vigneto biologico è composto da piante più robuste e quindi più pronte a difendersi efficacemente da sole, di fronte alle malattie, con interventi minimi e molto ridotti rispetto a quelli richiesti invece nell'agricoltura convenzionale.

Bio_02_840x600