Benvenuti in Cantina

CASCINA LA BARBATELLA

Eleganza e finezza, tra i vigneti dove Sonvico sognò il futuro del Nizza Docg.

La Voce del Vino Podcast
Benvenuti in Cantina - CASCINA LA BARBATELLA

Grandi rossi, di straordinaria eleganza e finezza, a cominciare dal favoloso Nizza Docg “Vigna dell'Angelo”, etichetta dedicata al fondatore dell'azienda, Angelo Sonvico, tra i protagonisti del rilancio della Barbera di Nizza Monferrato.
Milanese-comasco, con l'aiuto di Tullio Mussa di Slow Food e di Giacomo Bologna (Braida), Sonvico creò proprio a Nizza un'azienda d'eccellenza, Cascina La Barbatella.
Eredità impegnativa, dunque, trasferita da pochi anni a un altro lombardo, il milanese Lorenzo Perego, che da “turista del vino” si è trasformato in “art director” della Barbatella, ora alla guida di un team affiatato: in vigna c'è Domenico Pera, che ha rivoluzionato gli impianti, interamente lavorati a mano, e in cantina il mitico Giuliano Noè, il “papà” della Barbera d'Asti, ha da poco ceduto il testimone al suo delfino, Claudio Dacasto, attualmente in forza all'azienda.
Un gioiello, la Barbatella, di appena 4 ettari di estensione, che arriva a produrre al massimo 20.000 bottiglie l'anno, distribuite in tutto il mondo ma solo su mercati di appassionati, «capaci di raccontare come nascono le nostre etichette».
Lorenzo Perego ci crede: «Oggi siamo in grado di lavorare ulteriormente sullo stile dei vini. Serve un ultimo sprint culturale, tra i vignaioli del Nizza, per far esplodere le immense potenzialità di questa nostra fantastica area vinicola».

Lorenzo Perego

Lorenzo Perego


Cascina La Barbatella
Strada Annunziata 55
14049 Nizza Monferrato AT
cascina@labarbatella.com
www.labarbatella.com