Benvenuti in Cantina

NEGRO

Quattro fratelli e Mister Arneis, l’uomo che reinventò il Roero.

La Voce del Vino Podcast
Benvenuti in Cantina - NEGRO

Sembra leggenda, invece è storia. Quella di Angelo Negro e di suo figlio Giovanni, il contadino che diventò sindaco di Monteu e si inventò il distretto vinicolo roerino, la Docg del Roero e dell'Arneis, il bianco delle colline alla sinistra del Tanaro.
Giovanni Negro fu il primo a vinificarlo secco, e il primo a presentarlo nel mondo, sapendo parlare quasi solo il dialetto.
Una scommessa premiata, che nasce dal poggio di Perdaudin, acquistato dagli antenati nel lontano '600.
«Eravamo poveri, con solo due mucche, e oggi abbiamo 100 ettari e 50 dipendenti», racconta Giovanni Negro, felicissimo patriarca di un'azienda in costante crescita, basata sul team familiare costituito dai quattro figli: l'enologo Angelo, Gabriele a coordinare il lavoro in vigna, Emanuela e Giuseppe a gestire bilanci e vendite. Anche 400.00 bottiglie, distribuite in tutto il mondo.
«Crediamo nella biodiversità del Roero, e coltiviamo la terra in modo naturale: niente chimica, la concimazione è affidata all'humus prodotto dai lombrichi che alleviamo».
Eccellenze rinomate e sperimentazioni coraggiose: non solo grandissimi Roero Riserva, ma anche Arneis Riserva come il “Sette Anni”.
«Non abbiamo mai smesso di crederci. Sappiamo che la nostra resta una storia contadina. E, in ogni bottiglia, vendiamo il Roero: la terra più bella del mondo».

Negro_01_840x600

 


Azienda Agricola Negro Angelo & Figli
Frazione Sant'Anna 1
12040 Monteu Roero CN
negro@negroangelo.it
www.negroangelo.it