Il vino degli altri

LUIGI BOVERI E CANTINA MOSPARONE

Timorasso contro Sauvignon, Barbera contro Freisa d’Asti e Albugnano.

La Voce del Vino Podcast
Il vino degli altri - LUIGI BOVERI E CANTINA MOSPARONE

Grande match al Barbagusto, con Luigi Boveri (Costa Vescovato, Tortona) e Fabrizio Ghebbano (Cantina Mosparone, Castelnuovo Don Bosco) impegnati a degustare l'uno i vini dell'altro.
Esiti sorprendenti, a cominciare dai bianchi: il Sauvignon 2013 di Mosparone contro il “Filari di Timorasso” 2012.
Poi i rossi, come l'Albugnano Doc 2012 e la Barbera 2013 dei Colli Tortonesi “Poggio delle Amarene”.
Salendo ancora, due super-vini decisamente sbalorditivi: il Freisa d'Asti Superiore 2011 di Mosparone a confronto con la Barbera Superiore “Vignalunga”, di Boveri.
Produttori a disposizione del pubblico per le spiegazioni del caso, non solo sui vini ma anche su vitigni e territori: l'Albugnano, unico Nebbiolo della provincia di Asti, appena 20 ettari distribuiti su quattro Comuni, su terreni marnosi come quelli del Barbaresco, e il recupero del Timorasso vent'anni fa dopo che il vitigno era stato soppiantato dal Cortese.
Ai tavoli del Barbagusto anche un terzo produttore, Andrea Buffa (Cantina Buffa, viticoltore tra Canelli e Santo Stefano Belbo), letteralmente estasiato: «Non bevevo da un mese e mezzo, e stasera ho interrotto il mio “ramadan” nel migliore dei modi: erano anni che non assaggiavo una Freisa così strepitosa come quella di Mosparone, e idem per la Barbera superiore di Boveri».

Fabrizio Ghebbano (Cantina Mosparone) e Luigi Boveri (Luigi Boveri)

Fabrizio Ghebbano (Cantina Mosparone) e Luigi Boveri

Boveri_Ghebbano_02_840x600

Barbagusto_04_840x600