Wine Family

BRICCO DEL CUCU’

L’eredità di “nonno Beppe”, felice che in cantina ci sia oggi la giovane Irene.

La Voce del Vino Podcast
Wine Family - BRICCO DEL CUCU'

Galeotta fu la vendemmia 2012: «Dall'anno seguente ho deciso di lasciar perdere l'università e affiancare mio padre in azienda, e da quest'anno sono addirittura la titolare», dice Irene Sciolla, neo-responsabile del Bricco del Cucù, la cui antica cantina è scavata nelle fondamenta di una torre del 1600.
«Siamo vignaioli da generazioni», conferma il padre, Dario Sciolla: «Ieri, la nostra posizione – tra Langhe, Alpi e pianura cuneese – ci favoriva per il mercato delle uve, poi abbandonato negli anni '90 con la necessità di imbottigliare qualità».
Dario Sciolla non ha mai rinunciato alle sue colline, Alta Langa affacciata sul Monregalese, neppure quando, negli anni '60, le campagne si spopolarono per la grande corsa verso il lavoro a Torino.
Pilastro della tradizione, suo padre Giuseppe: «Insieme abbiamo deciso di non mollare, e provare a fare il vino richiesto dal mercato di oggi».
E' grazie anche a “nonno Beppe” se oggi Irene è al Bricco del Cucù: «Se n'è andato a novant'anni ma ha fatto in tempo a vedere che l'azienda sarebbe rimasta in buone mani, con un giovane futuro davanti a sé».

Irene Sciolla con il padre Dario e la sorella Chiara

Irene Sciolla con il padre Dario e la sorella Chiara