Wine Family

CASCINA LANA

Giorgia: «Dovevo andare in Australia, invece qui ho scoperto Nino e Graziana».

La Voce del Vino Podcast
Wine Family - CASCINA LANA

Doveva partire per l'Australia, ma ci ha ripensato: la giovanissima Giorgia Turco, laureata all'Università di Scienze Gastronomiche e fresca di master in enologia alla Cattolica di Piacenza, era arrivata a Cascina Lana tre anni fa, per uno stage di sei settimane, “consigliata” da Natale Fiorino, della Banca del Vino di Pollenzo.
«Ho fatto la potatura verde, poi sono tornata anche per la vendemmia. Mi toccava partire, ma sentivo che il mio posto era qui», nel piccolo paradiso di Nino e Graziana Baldizzone, sui colli che sovrastano Nizza Monferrato.
Un'azienda fondata nel 1937 dai genitori di Nino, Davide e Giulia, a cui Nino a partire dagli anni '80 ha dato la sua impronta vinicola, con l'aiuto della moglie.
Poi, la sorpresa: «Sono credente – dice Graziana – e ringrazio Dio che ci ha “mandato” Giorgia». Lei conferma: «Ci siamo guardati negli occhi, è stato amore a prima vista».
Un ottimo inserimento: «Amo il lavoro di fatica», confessa Giorgia. «E da Nino, in cantina, si impara molto meglio che all'università».
Contenti? Eccome: «Sì, siamo un bel team». Tanta esperienza, più l'entusiasmo della new entry: la “nuova famiglia” di Cascina Lana lavora ogni giorno, con impegno, per elaborare nuovi vini e affacciarsi su nuovi mercati.

Lana_02_840x600