Wine Family

IL COLOMBO

Cordero di Montezemolo, poi Riccati. E ora la proprietà è norvegese.

La Voce del Vino Podcast
Wine Family - IL COLOMBO

Una strana “famiglia”, quella della storica cascina del Colombo, antica proprietà dei marchesi Cordero di Montezemolo, poi ceduta alla fine degli anni '70 a Carlo Riccati, protagonista del reimpianto dei vigneti e della nuova linea professionale di produzione.
Un podere di cui si innamorarono due coniugi norvegesi, Britt e Theo Holm, di Oslo, che lo acquistarono nel 2006 e si misero all'opera con grande passione, aiutati da un uomo d'esperienza come Bruno Chionetti.
«Poi purtroppo Theo è morto improvvisamente, e da due anni sono subentrato io», racconta Dario Sciolla, che gestisce anche il Bricco del Cucù a Bastia Mondovì insieme alla figlia, Irene.
«Al Colombo – racconta Dario – volevo sperimentare la possibilità di una produzione certificata biologica – impossibile al Bricco, dove la coltivazione meccanizzata del noccioleto, parallela alla viticoltura, impedisce di certificare l'azienda».
Al Colombo, Dario Sciolla ha all'attivo le prime due vendemmie.
Il contatto con la Norvegia resta: è Christopher, il figlio di Theo e Britt, tuttora proprietario. «All'inizio non aveva la grande passione del padre, ma credo che col tempo la acquisterà: ci aspetta un gran lavoro da fare, insieme».

colombo_03_840x600