Wine Gallery

NEGRO

Dal Roero Riserva, super-Nebbiolo, all’incredibile Arneis “Sette Anni”.

La Voce del Vino Podcast
Wine Gallery - NEGRO

Da Angelo Negro oltre 20 etichette, autentiche eccellenze del Roero. Oltre alla Favorita “Onorata”, tra i bianchi giganteggia l'Arneis, a partire dal classico “Serra Lupini”, prodotto con criomacerazione. La mineralità caratterisca dei terreni sabbiosi di Monteu emerge nelle svariate riserve di Arneis firmate Negro: dal Roero Arneis “Perdaudin”, in acciaio per 7 mesi, al “Gianat”, che evolve in legno per 8 mesi più altri 12 in bottiglia, mentre affina addirittura 7 anni in bottiglia il Roero Arneis “Sette Anni”, creato a partire dalla vendemmia 2001: una scommessa di longevità. Dalle Langhe provengono invece le uve del “Moscato d'Asti Docg”, frizzante come il “Birbet”, ottenuto da Brachetto roerino. Tra i rossi classici sono presenti anche il Dolcetto d'Alba “Cescu” e la Barbera d'Alba “Dina”, affinata in acciaio e in botte grande. Importanti le riserve: la Barbera d'Alba “Nicolon”, 12 mesi in legno, mentre la Barbera d'Alba “Bertu” resta in barriques per 16 mesi.

Quindi il Nebbiolo, di cui Negro propone un numero impressionate di interpretazioni: il Langhe Nebbiolo “Angelin”, il Roero Docg “Prachiosso” (22 mesi in botti di rovere e barriques), il “San Bernardo” (18 mesi in legno più altri 7 in bottiglia). Eleganza, equilibrio, profondità e finezza si esaltano ulteriormente nel Roero Riserva “San Giorgio”, 32 mesi in legno. Altra Riserva, il Roero Docg “Sudisfà”: 24 mesi in barriques prima di affinare altri 6 mesi in bottiglia. A casa Negro, il Nebbiolo diventa anche Barbaresco: da Neive nasce il Barbaresco Docg “Basarin”, che si lascia apprezzare anche nella versione Riserva, 24 mesi in legno più altri 2 anni in bottiglia. Da Serralunga, infine, proviene il Barolo Docg, 30 mesi in botti di rovere. E non è tutto: oltre a tre grappe monovitigno – Arneis, Moscato e Nebbiolo – l'azienda propone anche l'Arneis “Perdaudin” da uve appassite, affinato 18 mesi in barriques, e poi gli spumanti: dall'avvolgente “Roero Arneis Metodo Classico Brut”, 60 mesi sui lieviti, al “Maria Elisa Rosè”, da uve Nebbiolo, sui lieviti per 36 mesi.

Negro_03_840x600