Wine Land

SAN ROMANO

Vigneti sopra i 600 metri, dove il Dolcetto può esprimere i suoi profumi.

La Voce del Vino Podcast
Wine Land - SAN ROMANO

«Le nostre vigne sono tra Dogliani e l'Alta Langa monregalese, verso Belvedere Langhe: un terroir ideale per il Dolcetto, che può esprimere al massimo il suo carattere, specie a livello di profumi e di struttura, grazie anche a terreni antichi di marne chiare», spiega il tecnico Alberto Grasso.
Una collina elevata, che fronteggia la pianura, molto ventilata e con forti escursioni termiche. Vigneti esposti a sud e terreni molto poveri, garanzia di vini di qualità.
La carta vincente è proprio l'esposizione particolarmente felice, insiste Grasso: «Siamo a ridosso delle montagne, sopra i 600 metri, e abbiamo un clima molto fresco che favorisce la produzione di uve sane, permettendoci di lavorare con la massima tranquillità».

San_Romano_03_840