Wine Market

CASCINA DEL MONASTERO

Usa, Giappone e Nord Europa, ma tra i nuovi mercati c’è anche l’Australia.

La Voce del Vino Podcast
Wine Market - CASCINA DEL MONASTERO

«Ci piacerebbe avere più mercato italiano, ma al massimo sul territorio nazionale vendiamo il 20% delle nostre bottiglie», racconta Velda Grasso.
Raggiunge infatti l'80% l'export della Cascina del Monastero. Fondamentale il Nord Europa, con paesi come Germania, Austria e Svizzera: «Sono i nostri vicini, tanti di loro li incontriamo direttamente in cantina, vengono frequentemente per fare degustazioni qui da noi».
Se insieme al Giappone gli Stati Uniti restano un punto fermo, con segnali di evidente ripresa, si segnala l'ingresso di Cascina del Monastero in nuovi mercati molto interessanti, come quello del Brasile.
«Per quanto riguarda l'Asia stiamo iniziando a lavorare anche con la Cina», annuncia Velda, che però resta prudente nei riguardi di Pechino: «In genere i cinesi richiedono grandi quantità a basso costo, cosa che non fa esattamente per noi. Vedremo».
Ma nel futuro c'è anche l'Oceania: «Sì, da quest'anno esportiamo anche in Australia».

Monastero_04_840