Wine Market

CASCINA LA GHERSA

La Barbera spopola negli Usa, anche grazie al traino di Michele Chiarlo.

La Voce del Vino Podcast
Wine Market - CASCINA LA GHERSA

La voce più importante nel mercato della Ghersa è l'estero, a partire dagli Stati Uniti: «Oggi negli Usa la Barbera sta vivendo un momento di gloria», dice Massimo Pastura, «anche grazie a produttori della nostra zona come Michele Chiarlo, che sul mercato americano ci fanno da traino, piazzando centinaia di migliaia di bottiglie di ottima qualità».
Meno bene nell'Est Europa o in Asia, dove il vino italiano è ancora soprattutto uno status symbol, e quindi si preferisce spendere di più per bottiglie di Brunello, Barolo e Amarone.
Ottimo il posizionamento della Ghersa in Europa occidentale, specie in paesi come Svizzera e Germania, nonché Belgio, Olanda, Lussemburgo e Irlanda.
Quanto all'Italia, l'azienda di Moasca presidia le piazze principali, Roma e Milano. «Ormai da noi il mercato è molto regionalizzato: ogni regione tende a consumare gli ottimi vini che produce».

Ghersa_04_840x600