Wine Market

COLLINA SERRAGRILLI

Alla conquista dei mercati emergenti, dal Brasile alla Cina.

La Voce del Vino Podcast
Wine Market - COLLINA SERRAGRILLI

«Siamo un'azienda piccola, ma negli ultimi anni abbiamo piazzato le nostre bandierine in diversi mercati nuovi, che stanno aprendo da poco».
Collina Serragrilli, spiega Piernicola Bruno, da qualche anno è presente in paesi emergenti come il Brasile.
Dall'America all'Asia: cresce il radicamento in Giappone, successi incoraggianti a Hong-Kong e a Taiwan.
E poi la Cina: «A Pechino siamo presenti stabilmente ormai da quattro anni, e in più – aggiunge Piernicola – spero che mia nipote, che si è laureata in cinese e si è trasferita a Shangai, possa diventare la nostra “longa manus” nel continente asiatico».
Naturalmente, Collina Serragrilli presidia bene un mercato classico come quello degli Usa, e in Europa predilige il Belgio e la Svizzera (la Germania un po' meno, per via della concorrenza esasperata).
Ancora una volta, lo sguardo corre agli emergenti: «Sono proprio i nuovi mercati mondiali a darci fiducia».

Serragrilli_04_840x600