Wine Market

VINCHIO – VAGLIO SERRA

Dagli Usa ai rifugi alpini, passando per il grande punto-vendita di Vinchio.

La Voce del Vino Podcast
Wine Market - VINCHIO - VAGLIO SERRA

Vinchio-Vaglio esporta quasi il 30% dei propri vini, in mercati del Nord-Europa come quello della Danimarca, poi anche in Belgio e Olanda, Germania e Svizzera.
Gran lavoro per farsi conoscere negli Usa, ma anche in Cina, Corea e Giappone.
L'azienda resta fortissima innanzitutto in Italia, a partire da Piemonte, Lombardia e Liguria, con exploit a Roma e in Toscana e senza trascurare la Valle d'Aosta e altre zone alpine, come la valle di Susa: «Si sa, i rossi “scaldano”, e i nostri vini raggiungono anche i rifugi d'alta quota», precisa Tessa Donnadieu, responsabile del mercato estero.
Ma l'azienda si identifica anche e soprattutto con l'affollatissimo punto-vendita di Vinchio, frequentato da almeno 35.000 clienti: vi tornano spesso, per degustare vini e prodotti gastronomici d'eccellenza, come salumi e formaggi della zona, e magari per visitare i vigneti: «Così i clienti capiscono come lavoriamo, anche in vigna», spiega il presidente, Lorenzo Giordano.
«Ed è bellissimo, perché a Vinchio manteniamo un contatto diretto con gli appassionati, i vostri vini possiamo farli assaggiare e “spiegarli”, prima ancora che venderli».

Vinchio_Vaglio_05_840x600