Wine Philosophy

TRAVAGLINI

Massimo Collauto: i nostri super-Gattinara affinano un anno in più.

La Voce del Vino Podcast
Wine Philosophy - TRAVAGLINI

Rispetto per la pianta e per territorio, molte lavorazioni manuali, trattamenti ridotti al minimo indispensabile per prevenire le patologie.
E poi un'attenta selezione delle uve, che vengono raccolte in modo differenziato: la vendemmia è differita, a seconda del grado di maturazione dei grappoli.
Questa la filosofia Travaglini, riassunta da Massimo Collauto: fermentazioni lunghe, malolattica svolta in acciaio, poi il trasferimento in legno – barriques e botti grandi – con travasi annuali per controllare l'evoluzione.
«Il disciplinare del Gattinara richiede tre anni di invecchiamento, di cui due in botte, che diventano quattro per la Riserva. Ma noi andiamo oltre: vogliamo ottenere un vino particolare, più elegante e più morbido, con tannini estremamente evoluti. Per questo, i nostri Gattinara restano in cantina un anno in più. Poi sono pronti da bere, ma più restano in bottiglia e più diventano eccezionali».

Travaglini_08_840x600

Massimo Collauto e Cinzia Travaglini

Massimo Collauto e Cinzia Travaglini