Wine Tales

CASCINA FONTANA

«Bloccato per due giorni nei pub di Dover, col furgone carico di vino».

La Voce del Vino Podcast
Wine Tales - CASCINA FONTANA

Ormai è quasi di casa, in Gran Bretagna, dov'è stato invitato persino all'università di Oxford a tenere una lezione sulla filosofia di vita dei produttori di Langa.
Ma la prima volta oltre la Manica, per Mario Fontana, non è stata una passeggiata: «Ero partito col furgone carico di vino destinato a un ristoratore del Devon che mi aveva conosciuto in cantina, solo che c'erano ancora le dogane: incontrai complicazioni a Modane, all'ingresso in Francia, e una volta sbarcato in Inghilterra fui bloccato alla frontiera. In attesa di sistemare i documenti richiesti mi toccò restare bloccato per due giorni a Dover: poco male, li trascorsi interamente nei pub, bevendo birra fantastica».
Inconvenienti del mestiere, assolutamente normali per uno come Mario, che quando ebbe 18 anni rifiutò di ricevere in dono un'automobile: «Dissi a mio padre che, se proprio voleva farmi un regalo, avrei preferito un nuovo trattore cingolato. E così fu».

Fontana_07_840x600