Le Terre del Vino

ROERO DAYS, LA CARICA DEI PRODUTTORI

Qualità, biodiversità e tanti giovani: così il Roero esce allo scoperto.

La Voce del Vino Podcast
Le Terre del Vino - ROERO DAYS, I PRODUTTORI

Bagno di folla a Torino per “Roero Days”, grande manifestazione che mette insieme 250 vini da 100 cantine, con oltre 40 produttori direttamente impegnati, per due giorni, tra gli stand di Venaria Reale presi d'assalto dal pubblico torinese.
L'unione fa la forza, è il motto del consorzio di tutela del Roero, smarcatosi dalle Langhe: «Noi siamo anche bosco, frutteto, natura e paesaggio, oltre che vini dalla qualità in costante crescita, dall'Arneis al Nebbiolo».
Tantissimi i giovani e anche le donne: «Stiamo riscoprendo valori antichi, da proprorre all'Italia e al mondo».
Ai microfoni della Voce del Vino, accanto a marchi affermati come quelli di Angelo Negro e Massimo Damonte (Malvirà), altre grandi firme del Roero come Angelo e Stefano Ferrio (Cascina Ca' Rossa), insieme a Deltetto, Battaglino, Roagna, Almondo, Enrico Serafino.
Vince la biodiversità, con prodotti che esaltano i singoli terroir, spesso affidati a giovanissimi e ragazze.
Un bilancio entusiasmante, confermato da cantine di valore come quelle di Stefano Marchisio (Cascina del Pozzo), Enrico Cauda (Cascina Fornace), Cascina Val Del Prete, Daniela Tibaldi, Francesco Rosso, Michele Taliano. E ancora: Bruno Franco, Generaj, Filippo Gallino, Giovanni Demarie, Adriano Moretti (Bajaj), Antica Cascina dei Conti di Roero e Lucrezia Carrega-Malabaila.

Angelo Ferrio

Angelo Ferrio

Massimo Damonte (Malvirà) con Bruno Boveri

Massimo Damonte (Malvirà) con Bruno Boveri

Roero Days, produttori e pubblico

Roero Days, produttori e pubblico

Roero Days, degustazione

Roero Days, degustazione

Roero Days, stand

Roero Days, stand