Dizionario del bere

INZOLIA

Esuberanza e mineralità nel bianco presente in Sicilia dai tempi dei Normanni.

La Voce del Vino Podcast
Dizionario del bere - INZOLIA

Un bel corpo armonioso, persistenza ed eleganza.
Insieme al Catarratto e al Trebbiano, l'Inzolia è uno dei vitigni a bacca bianca più coltivati in Sicilia, tra Agrigento, Caltanissetta e Palermo.
Presente sull'isola dai tempi dei Normanni e poi diffusosi anche in Sardegna, in Toscana e all'Elba prendendo il nome di Ansonica, un tempo era usato come uvaggio per il Marsala e altri vini fortificati.
Oggi è vinificato in purezza, dando vita a numerose Doc: tra queste Alcamo, Contessa Intellina, Menfi, Sciacca e Santa Margherita di Belice.
La vendemmia è precoce, data la scarsa acidità e l'elevato contenuto di zucchero.
Il vino è giallo paglierino, fresco, con note floreali ma anche minerali e balsamiche.

uva_Inzolia_01_840x600