Benvenuti in Cantina

SORDO

Ora e sempre Barolo, dai grandi cru che hanno fatto la storia delle Langhe.

La Voce del Vino Podcast
Benvenuti in Cantina - SORDO

Cent'anni di storia, nel cuore della zona di produzione del Barolo, grazie a una vicenda familiare esemplare, quella di Giovanni Sordo, che ha acquistato vigneti di Nebbiolo quand'era di moda impiantare Dolcetto.
Una lungimiranza che ha consegnato al figlio, Giorgio Sordo, un patrimonio che oggi ammonta ad oltre 50 ettari vitati, per una produzione di 350.000 bottiglie l'anno, rappresentata all'80% da Barolo.
Bottiglie vendute in gran parte all'estero ma anche nella spettacolare sede aziendale di Garbelletto, ai piedi della collina di Castiglione Falletto: un “open space” emozionante, tutto legno e vetro, affacciato sul paradiso delle Langhe e visitato da 5.000 clienti ogni anno.
Classicità e tradizione, macerazioni lunghe e affinamenti solo in botte grande, di rovere di Slavonia: è lo stile che contraddistingue gli 8 cru di Barolo che l'azienda produce da alcuni tra i migliori cru di Castiglione, Serralunga, Monforte, Novello e Verduno, incluse le prestigiose Riserve e le annate storiche, a partire dal 1990.
Una gamma completa e ricchissima – dal Nebbiolo alla Barbera, dal Barbaresco al Pelaverga fino all'Arneis – per un'azienda che oggi vede premiata la lunga fedeltà al grande vino della tradizione, proposto su tutti i mercati del mondo a cominciare da quello statunitense.

Giorgio Sordo

Giorgio Sordo


Azienda agricola Sordo Giovanni, di Giorgio Sordo
via Alba Barolo 175, Borgata Garbelletto
12060 Castiglione Falletto CN
info@sordogiovanni.it
www.sordogiovanni.it

1 Comment