Wine Family

REVERDITO

Dal lavoro per conto terzi alla nascita di etichette da singolo vigneto.

La Voce del Vino Podcast
Wine Family - REVERDITO

Fiducia incrollabile nei propri mezzi, ottimismo e tenacia: sono le doti che, all'inizio del millennio, hanno permesso a Michele e Sabina Reverdito di vincere le resistenza “contadina” di papà Silvano, sconcertato di fronte ai super-diradamenti richiesti dai moderni standard di qualità.
«La nostra “prima volta” fu un piccolo dramma», ricordano i fratelli Reverdito: «Visto il nostro sistema di potatura, concepito per lasciare un solo grappolo per tralcio, papà se ne andò esasperato: gettò le cesoie a terra e ci mollò, lasciandoci soli, tra i filari del Bricco Cogni».
E' grazie a lui, comunque – ricorda Michele – se la famiglia ha potuto acquisire molti vigneti, lavorando per anni in associazione con una grande cantina come “Terre del Barolo”.
Oggi, naturalmente, anche Silvano Reverdito ha accettato il nuovo stile di lavoro inaugurato dai figli, che dal Duemila in poi hanno costantemente investito per accrescere la qualità della produzione, nel cuore dei migliori distretti vinicoli della Langa del Barolo.

I fratelli Reverdito, Michele e Sabina

I fratelli Reverdito, Michele e Sabina